40 giorni di caldo….in India!!! Tra record assoluti e mensili. Caldo quasi record anche nella Cina meridionale e in Nepal

Port Blair, Capitale isole Andamane e Nicobare

 

Caldo storico nella terza decade di aprile 2012 a Port Blair, capoluogo del distretto di Andaman Meridionale e capitale dei due arcipelaghi nell’Oceano Indiano delle isole Andamane e Nicobare. Dal 21 al 29 aprile le temperature massime hanno superato tutti i giorni i 34°. I giorni più caldi sono stati dal 26 al 28 quando la colonnina di mercurio ha toccato e superato la soglia dei 36°: +36.0°C giovedì 26, +36.4°C venerdì 27 e *Record Assoluto di Massima Eguagliato* (stesso valore del 10 maggio 2010), e +36.3°C sabato 28 a solo 1 decimo dal record.

Yuanjiuang

Da fine aprile ci spostiamo a venerd’ 4 maggio nella Cina meridionale, quando Yuanjiuang con +42.4°C di massima fece registrare la temperatura più alta della Repubblica Popolare Cinese e sfiorò per soli 4 decimi il Record Assoluto di +42.8°C registrato in due occasioni, nel 1957 e nel 1958. Record successivamente avvicinato anche il 14 e il 20 maggio, rispettivamente con +41.5° e +41.4°C.

Torniamo in India, dove mercoledì 16 maggio, per la prima volta quest’anno, veniva superata la soglia dei 45°C. Ganganagar (nello stato del Rajasthan, confinante con il Pakistan) e Allahabad facevano registrare rispettivamente +45,7° e +45,5°C, seguiti dai +44,7°C di Agra.

Giovedì 17 maggio veniva superato il muro dei 46°C a Allahabad, nello stato di Uttar Pradesh nel nord dell’India, con +46,3°C. Sopra i 45°C: Varanasi +45,6°C, Jharsuguda +45,1°C e Ramgundam +45,0°C. Ma le notizie più importanti dall’Asia arrivavano dal Nepal, dove Nepalganj con +44,0°C si portava a 2,4°C dal Record Nazionale di +46.4°C che appartiene a Dhangadi del 16 giugno 1995.

Venerdì 18 maggio le stazioni più calde erano state Allahabad, di nuovo +46.3°C, Rentachintala +45.6°C e Ramgundam +45,3°C.

Sabato 19 maggio veniva sfiorata l’asticella dei 47° a Rentachintala (anch’esso nello stato di Uttar Pradesh) con +46,9°C. Sopra i 45° a:  Ramgundam con +45,6°C e +45,2°C a Ongole.

Domenica 20 maggio, quasi Record a Chennai (ex Madras e capitale dello stato federato del Tamil Nadu) con +43,4°C si portava a solo 1.6°C dal  suo record assoluto di +45,0°C.

Giovedì 24 maggio in India veniva toccata la soglia dei 47°, infatti la nord-orientale Rentachintala faceva registrare una massima di +47,0°C. Seguivano i +46.5°C di Ramgundam, Nagpur +46,2°C mentre Allahabad chiudeva, il cerchio delle stazioni più calde, con +46,0°C.

Venerdì 25 maggio caldo sempre più feroce in India e il muro dei 47° veniva definitivamente abbattuto da Allahabad con una massima di +47,2°C. Notevoli anche i +46,9°C di Nagpur e Rentachintala, +46,6°C a Machilipatnam e i +46,1°C di Agra.

Dehradun Hill Station

Dopo una pausa di qualche giorno, con temperature comunque sempre sopra i 45/46°C, mercoledì 30 maggio 2012 la citta indiana di Dehradun, capitale dello stato del Uttarakhand, con +43.1°C faceva registrare il *Nuovo Record Mensile di Massima* superando di 3 decimi il precedente record di +42.8°C del 27 maggio 1988 e sfiorando per soli 8 decimi il Record Assoluto di +43.9°C che appartiene al tempo coloniale del 4 giugno 1902. Dehradun si trova ad una altezza collinare ed è meta di turismo locale, per chi non ha tempo e denaro di andare sull’Himalaya e spesso scappa dal caldo. Oltretutto i paesaggi sono molto belli e la città è molto più pulita della maggior parte delle metropoli indiane. Lo stesso giorno, caldo quasi Record anche nella settentrionale Amritsar, che registrava +47,0°C. Solo Ganganagar, in India, faceva registrare una temperatura più alta, +47,4°C. +45,0°C anche a New Delhi.

Giovedì 31 maggio era Allahabad la località più calda del paese con +47,8°C, a solo dal record di +48,8°C. Sopra i 47° anche Amritsar (+47,6°C a solo 2 decimi dal record assoluto di +47,8°C del giugno 1995) e Agra (+47,1°C). Intanto, New Delhi toccava +45,4°C.

Kakinada beach

 

Dopo tanti tentativi, sabato 2 giugno 2012 era il gran giorno. Kakinada, nello stato di Andhra Pradesh, grazie a venti caldi occidentali e alla bassa umidità, raggiungeva +47,4°C, così faceva registrare il *Nuovo Record Assoluto di Massima* superando di 2 decimi lo storico record di +47.2°C del lontano 8 giugno 1923. Comunque, la località più calda del 2 giugno era l’onnipresente Allahabad con +47,7°C.

Il Record Nazionale Indiano è uno dei più antichi, risale addirittura al 25 Maggio 1886 ed è di +50.6°C registrato a Pachpadra, nello stato del Rajasthan.

 

Per gli amanti del caldo afoso consiglio di dare un’occhiata a queste stazioni indiane. Siamo agli stessi livelli delle stazioni di Bangkok:

43189:   Kakinada (India)

43185:   Machilipatnam (India)

43150:   Cwc Vishakhapatnam / Waltair (India)

 

Giuseppe Vitale

 

About jovi72