Caldo in Medio oriente, India, Pakistan e Mauritania

In un anno contraddistinto dei “quasi record” sembra arrivata la resa dei conti tra Asia Meridionale e Africa Occidentale, chi la spunterà?

Ennesima giornata, quella di ieri 19 maggio 2011, che si è distinta per le clamorose temperature che si sono registrate in Mauritiana da una parte, e tra Pakistan, Iran e India.

Parto dall’ultimo Stato citato, India:
A circa 10 giorni dall’arrivo del monsone, annunciato da l’India Meteorological Department (IMD) nella regione Kerala, le temperature nel popoloso Stato indiano stanno raggiungendo il picco annuale.
+47.0°C, raggiunti mercoledì 18 maggio, nell’Aeroporto di Kota, nella regione di Rajasthan,
secondo alcune fonti a soli 3 decimi dal Record Assoluto, per altre Eguagliato il Record di Massima del 9 giugno 1979.
Ma la temperatura più alta registrata in India in questo 2011 si è avuta Martedì 17 Maggio nella cittadina di Churu, sempre nella regione del Rajasthan, quando la colonnina di mercurio è salita fino a +48.6°C, a solo 1.4° dal record assoluto di massima del 10 giugno 1993 di +50°C,
risultando fino a quel giorno la seconda temperatura più alta al mondo nel 2011,
e pareggiando i +48.6° di Tamuin e a soli 2 decimi dai +48.8°C a Matlapa, registrati nella stessa ondata di calore che ha colpito il Messico il 27 Aprile scorso.
Nella stessa cittadina indiana le cose non sono andate meglio il giorno seguente, con una temperatura massima salita a +46.7°C.
Ieri 19 maggio Ganganagar con +47.3°C ha raggiunto la temperatura più alta degli ultimi 11 mesi, 21 giugno 2010 +48.7°, mentre il Record Assoluto è di +50°C.
Altre località che hanno registrato il picco negli ultimi giorni (over 45°):
Il 17 maggio: Akola +45.1°, Guna +45°;
Il 18 Maggio: Hissar +46.2°, Bikaner +45.7° (record assoluto +49.4°C), Gwalior +45.3°, Satna +45.3°, Amritsar +45.2°, Guna +45.0°;
Il 19 Maggio: Amritsar +45.2°.

Dall’India passo al Pakistan dove con perentorio +49.0°C, archiviato ieri 19 maggioSibi si prende lo scettro della località più calda al Mondo nel 2011, superando di soli 2 decimi Matlapa.
Lontano, comunque, il record assoluto stabilito a maggio 2010 di +53.0°C.
Nella tabella seguente, le località più calde nel Pakistan ieri:

Questi i record assoluti delle stazioni sopra elencate (tutti dello scorso maggio 2010):
Alcuni record stabiliti lo scorso anno: Sibi +53.0°C, Jacobabad +52.8°C e Mohenjo-daro con +53.5°C,
che in quell’occasione stabilì il Record Nazionale Assoluto di Massima e probabilmente la temperatura più alta al Mondo di tutti i tempi, dopo la Valle della Morte in California.

Spostandoci più a ovest, comincia a fare sul serio il caldo anche in Oman e in Iran:


Concludendo con l’Asia, nel momento in cui scrivo, si registrano temperatura più alte quest’oggi in Oman e Iran, con punte di 46° mentre il Pakistan con Tuluy sembra aver sfondato il muro dei +50°C.

Infine passiamo all’Africa Occidentale, esattamente in Mauritiana dove nella giornata di ieri la solita Kiffa è salita fino a +48.6°,
terza temperatura più alta del Mondo nel 2011 e a soli 4 decimi dal record assoluto della stazione.
A meno di errori, exploit di Nema, a sud-est della Mauritiana e quasi al confine con il Mali, che con una temperatura massima di +48.6°C ha probabilmente fatto segnare il Nuovo Record Assoluto.
Il Riassunto Meteorologico di ieri in Mauritania, delle località più calde:

About jovi72