Caldo record in Brasile

La primavera australe porta i primi estremi di caldo, particolarmente intenso in Brasile, tant’è:
Ha stabilito ***Nuovo Record di Massima Mensile*** l’aeroporto della città di Cuiaba con +41.4°C
Ben più importante ciò che successo il 15 settembre a Conceicao do Araguaia , che con una temperatura di max.+41.3°C ha stabilito il ***Nuovo Record di Massima Assoluto****

Il precedente record assoluto della località brasiliana era di +40.0°C
Qui troverete l’andamento della giornata di Conceicao do Araguaia:
http://www.wunderground.com/history/airport/SBAA/2010/9/15/DailyHistory.html?MR=1

Da evidenziare che a fronte di una temperatura media delle massime di 34.2°C, dal 20 agosto le max sono sopra i 37.8°C, a questo link l’andamento ultimi 30 giorni:
http://www.ogimet.com/cgi-bin/gsynres?lang=en&ind=82861&ndays=30&ano=2010&mes=09&day=18&hora=00&ord=REV&Send=Send

Continua l’ondata di calore in Brasile il 17 settembre 2010. 
Oggi è il turno della città di Goias, località vicino alla capitale Brasilia, che  ha scritto il proprio nome nel libro dei record di caldo di questo 2010.
Infatti con +41.3°C ha stabilito il ***Nuovo Record di Massima Assoluto*** 

Andando ad analizzare i valori massimi degli ultimi giorni avremo le seguenti temperature:


Fa’ senso vedere come la località in questione sia rimasta inchiodata nelle temperature massime oltre i 40°C per 5 giorni di fila (dal 15 al 19 settembre) e che la temperatura più bassa negli ultimi 30 giorni sia stata di +35.2°C il 22 agosto, per non parlare della temperatura media giornaliera, da 2 settimane oltre i 30°C.
Se volessimo trovare un valore sotto la soglia dei 35°, dovremmo tornare indietro al 20 agosto (quasi alla fine dell’inverno australe).
Se invece la soglia che vogliamo scendere è quella dei 30°C dobbiamo tornare indietro di oltre 3 mesi e mezzo, esattamente il 5 giugno 2010, quando una giornata particolarmente piovosa (4mm in 24 ore)  fece scendere la temperatura a +26.5°C

Tornando all’ondata di caldo che stà imperversando l’intero “continente” carioca, nei giorni scorsi si sono avute temperature massime prossime ai record assoluti in molte località nel centro-nord del Brasile, stabililendo quasi sempre nuovi record mensili.
Tra i valori massimi toccati da alcune stazioni tra il 16 e il 20 settembre 2010, bisogna evidenziare le seguenti località:
– Cuiaba stazione Inmet 41,9°C (a soli 3 decimi dal record di +42,2°C del 6 ottobre 1940); 
– Canarana 41,6°C
– Cuiaba aeroporto 41,4°C
– Xavantina 41,3°C
– Diamantino e Poxoreu 41.2°C
– Caceres 41.1°C
– Vera Gleba Celeste 40,8°C

Fonte record: http://www.mherrera.org/temp.htm
dati giornalieri: http://www.ogimet.com/

About jovi72