Caldo storico in Nuova Zelanda. Record di caldo mensili nel centro Italia. Caldo anche negli States

Altro Record Storico di caldo in Nuova Zelanda:

Per terminare lo storico caldo che ha colpito la Nuova Zelanda, il 2 gennaio 2011 è caduto, nella nazione degli All Black, un’altro record assoluto di caldo nella città di Kaikohe +40.6°C.
Da evidenziare che la Nuova Zelanda non è avvezza a simili valori.
Il buon Max Herrera mi riferisce che le occasioni in cui si è sfondato il muro dei 40°C si contano nelle dita di 2 mani:

Interessante notare come i record siano concentrati nel storico 7 febbraio 1973, con ben 4 over 40°, 2 nel 2011, 2 nel 2009 e 1 nel 2005 tutti con forti venti favonici.

Dalla lontana Nuova Zelanda spostiamoci in terra Italica:
Eguagliato il Record Mensile di Massima a Campobasso.

Ieri martedì 8 febbraio, ha fatto registrare la stessa temperatura massima del febbraio 1998, +20.0°C.
Vicina al record anche Trevico (Campania) a 1085mt con +16.0°C, per soli 6 decimi non è riuscita ad intaccare lo storico febbraio 1966.
Lontana -1.6°C dal record mensile del 2004 Enna, che ha fatto registrare una massima di +18.8°C.

Dall’Italia passiamo alla California:

Mentre l’East Coast, il Nord e il Sud degli Stati Uniti hanno visto cadere record di freddo e accumuli nevosi la Baia di San Francisco dal 6 febbraio è sotto assedio del caldo.

Crollati sia record giornaliero che mensili, questa una lista di quelli giornalieri:

Questi i Nuovi Record Mensili di Massima:


Sacramento +24.4C pari a 76°F, Il precedente record era del 27 Feb 1992.

Oakland centro +27.2°C pari a 81°F ***Record Eguagliato***


Oakland aeroporto +27.2°C pari a 81°F ***Nuovo Record***

About jovi72