Il 2011 negli Stati Uniti

Accumuli record negli Stati Uniti nel 2011.
Prendendo in esame le 303 città più importanti (che rappresentano oltre il 90% della popolazione), si scopre che il 2011 è stato l’anno più piovoso dal 1894 (117 anni), scivolato al secondo posto il 1996.
Nonostante ciò, se si prendono in esame gli accumuli dei 49 Stati contigui, si scopre che, le precipitazioni sono state nella media.
Questo è stato possibile grazie agli accumuli record negativi registrati negli stati meridionali, in particolare il Texas ha vissuto l’anno meno piovoso di sempre, mentre in altri 4 stati il 2011 è entrato nella “top ten” degli anni meno piovosi.
Nell’immagine sottostante, come si posiziona il 2011 nella classifica piogge.

Semplificando possiamo dire che, si è tratto dell’anno degli estremipiù del 58% degli Stati è entrato nella “TopTen” o del più secco o del più piovoso.
Sotto i record delle città più importanti


Dal punto di vista termicoil 2011 negli Stati Uniti, è stato il 23° più caldo, ed ha fatto registrare la 2a estate più calda della storia, a solo 0.05°C dal caldissimo 1936.
Tuttavia, in 16 Stati, il 2011 è entrato di diritto nella “Top Ten” dei più caldi.

Fonte Record e dati: NOAA, Christopher C. Burt (storico cliamtologo), JeffMasters (co-fondatore di Wunderground).

By Giuseppe Vitale

About jovi72