Eccezionale ondata di calore in Texas, Arizona, New Mexico, Messico e Washington. Forti precipitazioni in California. Quasi record di freddo in Italia

Speciale Nord America:
Siamo in piena guerra “calda” negli Stati Uniti”

***Nuovo Record Assoluto di Umidità Minima*** nella famosissima Las Vegas nel Nevada presso l’Aeroporto Internazionale McCarran, a 663mt, alle 16:32 MDT (ora estiva delle Montagne Rocciose) del 27 giugno 2011 la città capoluogo della contea di Clark faceva registrare una temperatura di 107°F/+41.7°C, dew point di -22°F/-30°C, dew point depression di 129°F/+71.7°C e un tasso di umidità relativa dello 0.6%!!!! 
History : Weather Underground

Tali tassi di umidità hanno creato le condizioni ideali del proliferare degli incendi che oltre a Las Vegas hanno colpito, più in generale, tutto il sud-ovest degli Stati Uniti.

Il precedente record era del 2 luglio 2007 con un valore di dew point depression di 120°F:
History : Weather Underground
Fonte: Public Information – NOAA’s National Weather Service

 

Texas
Per gran parte del Texas giugno 2011 è stato il mese più caldo e il più secco della storia.

Midland (inizio rilevamenti termometrici dal 1931) la temperatura media è stata di 88°F/+31.1°C*la più alta di tutti i tempi*, distruggendo il precedente record mensile dell’agosto 1964 di 87.2°F/30.7°C.
Inoltre giugno 2011 nella città texana verrà ricordato come il primo giugno che non ha piovuto.
Inoltre è stato il *mese più caldo tutti i tempi* a San Angelo e Borger;
il secondo più caldo ad Austin e Amarillo, il 3° più caldo a Dalhart, il  a San Antonio e il 10° più caldo a Brownsville.
Grazie ai 3,39 ” di pioggia caduta ieri a Brownsville (tempesta tropicale Arlene) ha contribuito a rendere giugno 2011 il 4° più piovoso della storia. 

 

Washington

Dai primi dati preliminare del National Weather Service la temperatura media, a giugno 2011, a Washington è stata di 78.8°F/+26°C.
Si tratta della 3° temperatura più alta della storia del mese di giugno insieme al 1943.
Rimane saldo in testa il caldissimo giugno dello scorso anno con 80.6°F/+27°C.
Il seconda posizione il 1994 con una temperatura media di 79.4°F/+26.3°C
Fonte: National Weather Service and CapitalClimate

 

California

Nell’immagine sovrastante la forte depressione a largo della California del 4 giugno 2011.

Molte le stazioni che hanno fatto registrare il *Record di precipitazioni*.
L’area della Baia di San Francisco ha avuto gli accumuli più alti della storia per il periodo 15 giugno/15 settembre.
Queste le principali stazioni che hanno fatto registrare il *Nuovo Record Mensile di Accumuli* a Giugno 2011:
Santa Cruz 1.63″ il 4
Oakland Museum 1.47″ il 4
San Jose 0.88″ il 4
San Jose Airport 0.88″ il 4
Santa Barbara Municipal 1.24″ il 5
Monterey 0.44″ il 4
Sacramento 0.88″ il 28

…..etc…etc….
Qui la lista completa: U.S. Monthly Precipitation Records set in June 2011[]=US#records_look_up
Fonte: Christopher C. Burt

 

Ci vuole un fisico bestiale per vivere in Arizona, USA


***Record Assoluto di Massima Eguagliato*** a Willcox, piccola cittadina della Contea di Cochise, giovedi 30 Giugno, con colonnina di mercurio salita a +43.3°C come già avvenuto il 28 giugno 1994.

Nella stessa giornata Garden City sfiorava di 1°F/+0.5°C(109°F/+42.8°C) il record assoluto e mensile.


Con 118°F/+47.8°C Phoenix Sky Harbor Airport ha stabilito il *Nuovo Record Giornaliero di Massima* per il 2 luglio (preced. 106°F del 2001) e la temperatura più alta dal 26 giugno 1990, quando una fortissima ondata di calore, durata molti giorni, fece registrare l’attuale record assoluto di massima di 122◦F/50°C.
Solo in una occasione negli ultimi 21 anni si sono raggiunti i 118°F, il 21 luglio 2006 e se i modelli c’azzeccano ne vedremo delle belle nei prossimi giorni.
L’elenco delle giornate più calde a Phoenix:
26 giugno 1990, 122◦F/+50°C
28 luglio 1998, 121◦F/+49.4°C
25 giugno 1990, 120◦F/+48.9°C
4 luglio 1989, 118◦F/+47.8°C
21 luglio 2006, 118◦F/+47.8°C
2 luglio 2011, 118◦F/+47.8°C

Mentre il record di minima assoluto è del 7 gennaio 1913 con 16°F/-8.9°C.

Ma non è stata solo Phoenix a essere particolarmente calda sabato 2 luglio in Arizona anche Tucson e Yuma hanno fatto registrare temperature particolarmente alte ed *eguagliato i loro record giornalieri* rispettivamente con +43.9°C (record +47.8°C) e +47.2°C (record +51.1°C).

Comunque lo scettro della località più calda, registrata sempre sabato scorso, spetta a East Mesa, con colonnina di mercurio salita fino a 121°F/+49.4°C seguita da Gila Bend a 120°F/+48.9°C.
Fonte: National Weather Service

New Mexico, USA

Temperature che sono salite di 1°F/+0.56°C negli ultimi 100 anni nel trimestre estivo (giugno/agosto) in New Mexico (USA)
Fonte: National Climatic Data Center

 

America Centrale, Messico:

***Eguagliato il Record Assoluto di Massima*** anche a Hermosillo In Messico.
L’1 luglio 2011 la capitale della Sonora ha fatto registrare una massima di +48.5°C, stessa temperatura del 10 luglio 1998.

 

Italia:

Sfiorato di 7 decimi il record di minima mensile a Forlì con +10.4°C registrati il 3 luglio 2011.
Minime interessanti anche a Ferrara +12,6 °C, a fronte di un record mensile di +10,4 °C, e i +12,8 °C di Rimini Miramare, a fronte di un record mensile di +10,1 °C.
Nuovo Record Mensile ad Aosta. La mattina di domenica 3 luglio la temperatura è scesa fino a +6.3°C, precedente record +8.1°C, mentre sabato 2 era scesa a +6.5°C.
Purtroppo si tratta di valori indicativi in quanto la stazione soffre di sottostima e la serie dei dati è molto discontinua.

 

By Giuseppe Vitale

 

About jovi72