Estremi termo-pluviometrici di marzo 2011


Questi gli estremi precipitativi e termici avvenuti nel Mondo, e divisi per Continente, a Marzo 2011:

Europa:

Temperatura senza importanti anomalie rispetto alla medie del periodo. Riscontrati +2/+4°C al nord della Scandinavia, in Russia, Francia e in Germania Occidentale.
22 Record giornalieri di precipitazioni sono stati segnalati in Norvegia giorno 1. L’apice si è avuto a Eimhjellen con 145 millimetri.
Situazione opposta in Gran Bretagna e in Germania, con il Regno di sua Maestà che ha visto il marzo più segno dal 1953.

Asia:

La Penisola Taimyr, in Siberia, è stata +10 gradi più calda del normale.
Importanti piogge hanno colpito fine mese la Thailandia del sud, provocando con gravi inondazioni.
In alcuni località, sono caduti più di 400 mm in un giorno.

Artico:

Nella regione Artica Russa, le temperature sono state +7/+10°C più calde rispetto alle medie del periodo.
Piuttosto modesta la copertura di ghiaccio nel Mar Glaciale Artico.
Per il secondo mese consecutivo, temperatura nella norma tra il sud-ovest della Baia di Hudson e il Canada.

America del Nord:

Canada occidentale molto freddo, con anomalie negative di -4/-7°C rispetto alle medie di marzo nelle zone principali.
Tra il 5 e il 7 di Marzo il nordest degli Stati Uniti sono stati interessati da importanti Blizzard.
Molti i record nevosi caduti.
Per molte località l’inverno 2010/2011 è stato tra i più nevosi di sempre.
Inizio mese complicato nel sud degli Stati Uniti.
Causa le temperature piuttosto alte e la siccità, in particolare in Florida, è iniziata in anticipo la stagione degli incendi.

Sud America:

A metà mese, al largo del Brasile, si è formato un ciclone subtropicale.
Pur essendo un fenomeno molto raro nel Sud Atlantico, si è ripetuto l’evento dello scorso anno.

Africa:

Mese abbastanza caldo nel Continente africano.
L’apice si è raggiunto nell’Africa Occidentale (in Niger, nell’Algeria del Sud, e nel Mali Orientale) 
dove si sono riscontrati anomalie nell’ordine dei +4°C.

Australia/Oceania:

Continuano le grandi piogge in Australia.
Marzo 2011 verrà ricordato come il più piovoso di sempre.
Queste condizioni hanno influito negativamente sulle temperature, facendo registrare dei record giornalieri in alcune località.

Fonte dati e grafica: http://www.smhi.se

About jovi72