In Argentina i primi 14 giorni di gennaio del 2012 veniva registrata la più potente ondata di calore degli ultimi 50 anni!

Come promesso ecco le notizie dei record argentini.

Caliente Argentina

Nei primi 14 giorni del 2012 l’Argentina ha vissuto l’ondata di calore più potente degli ultimi 50 anni:
Domenica 8 gennaio 2012 epocale a San Antonio Oeste, città portuale situata sulla costa atlantica.
La stazione aeroportuale, del Servicio Meteorologico Nacional, dopo aver fatto registrare nella notte il ***Nuovo Record di Minima Alta*** con +31.5°Cdistruggendo di 3.5° il precedente record di +28.0°C del 6 gennaio 1968, risultando ***Una delle Minime Più Alte Mai Registrate in Sudamerica***, nelle ore più calde della giornata il termometro schizzava fino a +42.1°C, facendo registrare il ***Nuovo Record di Massima Assoluta***.
Ben +36.8°C la temperatura media dei synop a fine giornata, anch’essa, ***Nuovo Record Assoluto*** per la stazione, con indice di umidità relativo medio del 13.9%.
Caldo torrido anche sabato 14 gennaio, con temperatura salita fino a +42.0°C e Nuovo Record sfiorato per solo 1 decimo.
Le medie delle massime di gennaio a San Antonio Oeste sono di circa +31° mentre le minime si attestano attorno i +16/+17°C.
5 i giorni di pioggia con 17mm di media mensile.

Molto caldo e record di minima alta nelle 24 ore (+28.2°C) sfiorato anche nella capitale Buenos Aires, tra lunedì 9 gennaio e martedì 10 gennaio.
La stazione aeroportuale Ezeiza, il 9 gennaio alle ore 18, faceva registrare la massima giornaliera di +38.8°C e seguiva una minima notturna di +29.4°C.
Impressionanti i +34°C registrati all’1 di notte con il 41% di umidità.
La massima del 10 gennaio toccava i +39.0°C per scendere, nel rilevamento delle ore 16, a +24°C grazie all’avvento della brezza marina (fino alle 15 la temperatura era di +32°C).

***Nuovo Record Assoluto di Massima***, sabato 14 gennaio 2012, anche alla stazione aeroportuale di Comodoro Rivadavia, nella provincia di Chubut in Patagonia, quando la temperatura ha toccato i +40.2°C.
Superato di 8 decimi il precedente record assoluto di +39.4°C del 17 gennaio 1964.

***Nuovo Record Assoluto di Massima*** anche a Paso de Indios, a 460mt slm sempre nella provincia di Chubut in Patagonia, con +39.9°C.

Inoltre:
+26°C nelle Isole Falkland e record nuovamente sfiorato nell’isola di Weddel, tra il Continente Antartico e l’America Meridionale.

Fonte: Servizio Meteorologico Argentino Servicio Meteorológico Nacional
Speciali Ringraziamenti a: Max Herrera

By Giuseppe Vitale

About jovi72