La +32 sbarca nella Penisola Arabica. A pochi decimi da +50° Jeddah, quasi +49° nella Città Santa!

Si sposta sempre più a est una delle più feroci ondate di calore che ha colpito l’Africa negli ultimi decenni.
 
Temperature Massime 5 Giugno 2013 in Medio Oriente

Temperature Massime 5 Giugno 2013 in Medio Oriente

 
Dopo Libia, Sudan ed Egitto, con diversi over +48° e a un passo da +50°C al suolo, da qualche giorno la +30/+32 in quota staziona sopre le teste dei sauditi dove nella giornata di ieri, mercoledì 5 giugno 2013, la stazione dell’aeroporto internazionale di Jeddah nelle ore pomeridiane ha visto salire la colonnina di mercurio fino a +49.4°C, con circa il 7% di umidità relativa, stabilendo la:
*Seconda Temperatura Più Alta della Stazione*, dopo gli incredibili +52.0°C del 22 giugno 2010, attuale *Record Nazionale*;
*Temperatura Più Alta in Medio Oriente nel 2013*
*Temperatura più Alta in Asia eccetto Pakistan*, dove sabato 18 maggio 2013 a Larkana sono stati raggiunti +51.0°C, ancora oggi *Primato 2013 per l’Emisfero Settentrionale*.
 
 
Aeroporto Internazione Jeddah (Arabia Saudita)

Aeroporto Internazione Jeddah (Arabia Saudita)

 
Nel radiosondaggio di Jeddah delle ore 9 GMT di ieri, 5 giugno 2013, la temperatura rilevata a 850hPa (1523 metri) era di +32.4!!!
 
 
Con queste termiche in quota, si sono registrate le temperature più alte dell’anno anche:
alla città santa La Mecca, dove si sono raggiunti +48.8°C, a 2.6°  dal record assoluto di +51.4°C del 2 giugno 2012;
Yenbo +47.3°C, a 2.2° dal record assoluto di +49.5°C.
 
 
By Giuseppe Vitale
 
 
 
 

About jovi72