Mai così tanta neve ad Anchorage in Alaska

Nuovo record di accumulo nevoso stagionale ad Anchorage in Alaska.

Anchorage, Alaska

Stagione che non dimenticheranno facilmente gli abitanti della più grande città della Alaska, posta sull’insenatura di Cook.
La stagione 2011/2012 ha regalato la bellezza di 134,5″, pari a 341,6 cm di neve fresca alla città di Anchorage. 
Superato di quasi 5 cm il precedente record stagionale di accumulo nevoso che apparteneva al 1954/1955, quando caddero 132,6″/336,8 cm.

Accumuli maggiori sono stati rilevati nelle colline attorno Anchorage, dove sono stati registrati 215″/225″ pari a 546/571 cm di neve e probabilmente nelle prossime settimane cadrà altra neve.

In questa stagione, la massima altezza di neve al suolo, all’aeroporto Internazionale Ted Stevens di Anchorage, è stata di 124 cm misurata l’ 1, il 4 e il 6 marzo 2012.

Ora il problema maggiore per gli abitanti della zona sarà la fase di fusione della neve.

Neve caduta ad Anchorage stagione 2011/2012 e media mensile in basso (in inch)

 

Questi gli estremi termici mensili (1 Settembre 2011/15 Aprile 2012) all’Aeroporto Internazionale Ted Stevens di Anchorage: 
Settembre 2011: +18.3°C (il 14) e 0°C (il 27)
Ottobre 2011: +10.6°C (il 9) e -9.4°C (il 31)
Novembre 2011: +1.1°C (il 2, il 7 e l’8) e -22.8°C (il 19)
Dicembre 2011: +7.2°C (il 4, il 5, il 18 e il 19) e -17.8°C (il 26, il 27 e il 31)
Gennaio 2012: +3.9°C (l’11 e il 12) e -26.1°C (il 29 e il 30)
Febbraio 2012: +5.6°C (il 9 e il 10) e -13.9°C (il 25)
Marzo 2012: +7.8°C (il 30) e -17.8°C (l’8, il 9 e il 12)
Aprile 2012: +9.4°C (il 15) e -5.6°C (il 3)

Medie Mensili, stagionali e annua ad Anchorage (Alaska). Fonte: Wikipedia

L’Alaska è stata una delle poche aree del pianeta che nei mesi scorsi ha visto costantemente anomalie termiche negative.

 

Immagine satellitare dell'Alaska, 2 aprile 2012

 

By Giuseppe Vitale

 

About jovi72