Nuovo Record Nazionale e sfiorato per pochi decimi il Record dell’Emisfero Australe in Brasile. A solo decimo dal Record Nazionale in Moldavia, Yemen e Sudan. Quasi Record anche a Hermosillo.

Brasile

Stazione meteorologica di Oeiras (156mt slm) in Brasile nello stato di del Piauí (Fonte immagine: INMET)

 

Riscritta la storia climatica di giugno in Brasile. Giovedì 21 giugno 2012 la stazione automatica Oeiras (156mt slm), nello stato di del Piauí, dopo una temperatura di minima di +30.3°C la temperatura massima nel corso della giornata ha raggiunto +38.7°C stabilendo il *Nuovo Record Nazionale di Massima Mensile del Brasile* a solo 6 decimi dal *Record di Giugno dell’Intero Emisfero Australe* che appartiene a Ibibobo (Bolivia) con +39.3°C. +38.4°C raggiunti a Sobral lo stesso giorno, anche esso nuovo mensile.

Ulteriori dati sono disponibili al seguente articolo:  A mezzo grado dal Record Assoluto Dubai. Oltre 37° in inverno in Brasile!

 

Repubblica Moldava

Temperature Moldavia 21 giugno ore 17

 

Record Nazionale sfiorato per solo 1 decimo di grado nella Repubblica Moldava, dove giovedì 21 giugno 2012 si sono raggiunti i +39.4°C. Il record di massima a giugno dell’ex stato sovietico appartiene a Falesti con +39.5°C registrati il 26 giugno 2007 mentre quello di minima è di Briceni dell’ 1 giugno 1955 con +1.6°C.

Mercoledì 20 Falesti aveva fatto segnare +38.9°C facendo registrare il *Nuovo Record di Decade* e a 6 decimi dal Record Nazionale Mensile. Molte stazioni Moldave nella 3 giorni di fuoco hanno registrato il *Record  mensile*.

La temperature in Moldavia a giugno sono comprese tra i 18/20°C. Il giugno più freddo fu’ il 1949 con una temperatura media mensile che variava dai +15.1°C di Briceni e i +17.0°C di Tiraspol mentre il più caldo fu’ il 2007 con valori medi mensili tra i +20.2°C di Briceni e i +23.8°C di Dubasari.

Secondo l’Ente Meteorologico Moldavo, dal punto di vista pluviometrico mediamente a giugno cadono tra i 62 e 95mm di pioggia. Il record di precipitazioni in Giugno è di 330mm registrati nel 1985 a Branesti mentre la località che detiene il Record Giornaliero in Giugno è Falesti con i 193mm registrati sempre nel 1985.

 

Yemen

Seiyoun in Yemen

 

Record Nazionale di Massima Assoluto sfiorato per 1.3° a Seiyoun venerdì 8 giugno. Dopo una temperatura minima +24°C alle 14 la colonnina di mercurio  saliva fino a +45°C mentre il dew point crollava a -16°C. L’umidità relativa durante la massima è stata del 4% con vento da Nord oltre 18km/h. Il Record Nazionale dello Yemen appartinene alla stessa Seiyoun con +46.3°C del 27 agosto 1987.

 

 

Sudan

Suakin, Port Sudan

 

Nei giorni scorsi, di nuovo sfiorato il Record Nazionale del Sudan. Lunedì 18 giugno Port Sudan, nel Sudan orientale, ha fatto registrare una temperatura massima di +48.4°C  a solo 2 decimi dal proprio Record Assoluto di +48.6°C e a 1.3°C dal Record Nazionale di Dongola di +49.7°C del 22 Giugno 2010. Lo stesso giorno la regina sudanese del caldo Dongola faceva registrare “solo” +45.0°C, mezzo grado più fresca anche di Atbara che salica fino a +45.5°C.

Qui potete trovare il quasi record nazionale sfiorato da Dongola nei primi giorni giugno, quando raggiunse +48.2°C: Oltre 48° a Dongola in Sudan. Sfiorato il Record Nazionale

 

Messico

Hermosillo in Messico

 

Record Assoluto di Massima sfiorato lunedì 18 giugno a Hermosillo, nella parte nord-occidentale del Messico e Capitale dello stato di Sonora. Raggiunti +48.0°C, a solo mezzo grado dal record e a dal Record dello Stato.

 

Colorado USA

Fortissima ondata di caldo lunedì 18 giugno in Colorado, con vari record assoluti sfiorati. 40,0°C la massima a Pueblo (m 1440), 37,8°C a Denver (m 1655), 31,1°C ad Alamosa (m 2297). Gran caldo anche in Arizona e New Mexico, con queste massime: Phoenix 44,4°C, Roswell 42,2°C, Tucson 40,6°C, Albuquerque 36,7°C. Queste le medie delle massime di giugno, in °C: Pueblo 30,9°, Denver 27,4°, Alamosa 25,4°, Pheonix 39,7°, Tucson 37,6°, Roswell 34,2°, Albuquerque 32,2°.

Tratto dall’articolo di Giovanni Staiano di MTG

 

Si ringrazia Maximiliano Herrera

Fonte dati: Wunderground, Ogimet, l’Ente Meteorologico brasiliano, Moldavo.

 

By Giuseppe Vitale

 

About jovi72