Primi 38° nell’East Coast. Oltre 35° in Ontario e primi 20° in Groenlandia. Heat burst a Wichita: quasi 10° in più in 20 minuti. Record mensile di freddo in Antartide. Siccità nel Messico occidentale

Speciale Caldo Record negli USA:

Ondata di caldo record negli Stati Uniti con temperature che hanno abbondantemente superato la soglia psicologica dei 100°F nell’East Coast.
Superati i 35°C anche in Ontario, Canada. Primi 20°C in Groenlandia.
L’aria calda subtropicale è stata spinta grazie all’aiuto di una bassa pressione tropicale, nell’area dei Caraibi, che ha causato forti piogge a Cuba.


Le isoterme a 850hPa negli States si sono portate a +20°C fino ha sfiorare il muro dei +25°C.
L’apice si è raggiunto con i ***Record Assoluti di Massima Eguagliati*** a Marianna Airport, a nord-ovest dello stato della Florida, la quale, lunedì 13 giugno 2011, ripete i +40.6°C (105°F) di giorno 1, mentre Tallahassee Airport, sempre in Florida nella contea di Leon, il Record è stato Eguagliato, martedì 14, con +39.4°C (103°F).

Nella mappa sottostante, il riepilogo dall’1 al 14 giugno secondo NOAA:

31 i nuovi record mensili di massima stabiliti questo giugno (contrassegnati con la x) e 47 eguagliati, per un totale di 78.


Ma tra i primi di giugno e quest’ultima ondata di calore, “gli americani” ne hanno sofferto un’altra tra martedì 7 e giovedì 9, che tra i tanti ***Record Mensili Eguagliati*** ha fatto scalpore quello a:
Washington DC presso l’aeroporto Nazione Ronald Reagan, con +38.9°C, il precedente è addirittura del giugno 1874, mentre l’Aeroporto Internazionale Washington-Dulles si “limitava” con +36.1°C di revisionare dimezzo grado il precedente record giornaliero del 1999.
Inoltre il National Weather Service informa che ad Atlantic City, nel New Jersey, nella stessa giornata si batteva con 101°F/+38.3°C il *** Record dei primi 100°F/37.8°C stagionali**, spazzando via il precedente record del 22 giugno 1988 di 100°F con 2 settimane di anticipo. 
Vicina al record anche Baltimora che ha fatto registrare una massima di 102°F/+38.9°C, il record degli over 100°F è del 5 giugno 1925 con 101°F.

Importante anche la riscaldata di martedì 7 e mercoledì 8 a Minneapolis con una temperatura massima di 103°F/39.4°Cstabilisce:
***Primo over 100°F dal 31 luglio 2006***, il ***primo over 103°F dal 31 luglio 1988***,
***eguagliata la seconda temperatura più alta degli ultimi 69 anni*** alle spalle dei 105°F/40.5°C del 31 luglio 1988,
***Record dei primi 103°F/39.4°C*** alle spalle del 31 maggio 1934,
***a 1°F dal Record Mensile di Tutti i Tempi*** del 27 giugno 1934 di 104°F/40°C.


Oltre le località citate sono tante quelle che hanno distrutto i precedenti record.
Alcuni over 39°C negli States del 7 giugno 2011:

Fonte Record USA: 103 reasons to head for water | StarTribune.com e
CapitalClimate

Sempre negli USA, da segnalare un raro fenomeno di Heat burst giovedì 9 giugno2011  a Wichita, nel Kansas, con temperatura schizzata dai 85°F/+29.4°C delle 0:22 a 102°F/38.9°C venti minuti più tardi.
Questo innalzamento di temperatura è stato permesso dalle forti raffiche di vento provenienti da S/SSE di quasi 100 km/hr.
Recenti fenomeni di Heat Burst a:
Sioux Falls, South Dakota, 3 Agosto 2008: la temperatura è salita dai 20°C ai 38,3°C in pochi minuti;
Midland, in Texas , 16 giugno 2008: Alle 23:25 CDT la temperatura è salita dal 21,7°C ai 36,1°C in pochi minuti;
Emporia, in Kansas , 25 maggio 2008: la temperatura passa dai 21,7°C ai 32,8°C tra le 04:44 e le 5:11 CDT.

Fonte: Wichita, Kan., experiences bizarre ‘heat burst’ – CSMonitor.com
A quest’altro link, un video: Morning heat burst leaves damage around Wichita – kwch.com
Il bollettino giornaliero by Wunderground:
Giorno 8: History : Weather Underground
Giorno 9: History : Weather Underground
Infine, al riguardo ci sarebbe l’enciclopedia “libera” che fornisce i più importanti, ma alcuni sono assurdi è sicuri fake:
Heat burst – Wikipedia, the free encyclopedia

Della serie “quasi Record”:
+45,0°C lunedì 13 giugno a Seiyoun (a 700 metri sul livello del mare), in Yemen-1,3°C dal record nazionale che le appartiene.

Pack Artico: Maggio 2011 terza estensione più bassa dal 1979
Secondo i dati del National Ice and Snow Data Center, l’estensione del Pack Artico nel mese di Maggio è stata complessivamente la terza più bassa dal 1979, proseguendo il trend negativo degli ultimi 30 anni (al primo posto come estensione più bassa rimane Maggio 2004).
Il tasso di fusione dei ghiacci e quindi di decrescita del Pack, è risultato sostanzialmente nella norma nel mese di Maggio, a fronte anche di temperature lievemente sotto la media in sede artica.
Tuttavia, sebbene attualmente l’estensione risulta comunque bassa, le sorti della banchisa si giocheranno soprattutto nei prossimi tre mesi estivi.
Da: Pack Artico Maggio: terza estensione più bassa | 3B Meteo

Forte riscaldamento negli ultimi giorni a Summit in Groenlandia, a 3200metri, con massima del 13 che ha toccato i -1.4° mentre ieri 15 ha toccato i -0.8°C.
Interessante notare come tra il 13 e il 14 giugno la stazione danese non sia riuscita scendere i -10°Ccon temperatura media giornaliera di soli -4°C.

Sempre in Groenlandia:
+22°C sfiorati in Groenlandia a Sondre Stromfjord.
Il 13 giugno incredibilmente superati i 7°C di 2 decimi a Kap Morris Jesup, a 84°N, la localita più a nord del mondo, e non scende sotto zero dal 10 giugno 2011

Isole Artiche Russe:
Con largo anticipo fusa tutta la neve, almeno lo spessore compatto, nelle gelide isole artiche russe di Vize , Golomjanyi, Rivoluzione d Ottobre, e ancora a Dikson, Koteln’yi, Vrangelja.

Speciale Siccità in Sud America: 
Ancora siccità totale nel Messico Occidentale.
Colpita dalla grave siccità anche la costa pacifica del Guatemala e di El Salvador, dove in molte stazioni non si registrano accumuli registrando un fortissimo ritardo rispetto all’inizio della stagione delle piogge.

Anche ieri 15 giugno il Pakistan l’ombellico del caldo:
Mentre Sibi faceva una massima di +49.0°C, risultando la più calde delle pakistane, a Dalbandin , nell’ovest del Pakistan, si registravano +48.0°C, a oltre 800 metri.

Sfiorati i 45° in Turkmenistan
Superati abbondantemente i 44° a Carsanga con una massima ieri 15 di +44.7 °C. Seconda località più calda Uchadzhi con +44.5 °C.

Caldissimo in Mauritania:
+48.0°C la massima definitiva del 15 giugno ad Atar in Mauritaniaa soli 8 decimi dal record assoluto.
Particolarmente calda anche Akjoujt con +47.2°C.
Gli altri over 45° a Tidjikja con +45.5 °C e a Zouerate con +45.3°C.

Antartide
L’ultima notizia è dedicata ai freddofili, Concordia/Antartide:
Dopo tutto questo caldo è giusto parlare della stazione italo-francese in Antartide, Concordia, pur con uno storico esiguo (soli 6 anni), ieri 15 giugno, ha fatto registrare il ***Nuovo Record di Minima Mensile*** con -80.1°C.
Il precedente record di giugno era di -79,2 °C datato 1 giugno 2008, mentre rimane distante il record assoluto stabilito lo scorso anno con -84.7°C.

About jovi72