Storico Record Nazionale di Pressione Bassa in Islanda. 972.4hPa il 22 luglio 2012!

Tra il 19 e il 20 luglio 2012 una profonda depressione si è sviluppata a sud-ovest dell’Islanda. Secondo l’analisi del ECMWF il minimo depressionario è sceso fino a 966hPa. Si tratta di uno dei valori più bassi mai osservati in luglio nel Nord Atlantico.
 

Carta sinottica Nord Atlantico del 22 luglio 2012 alle ore 9.

 
Nella serata di domenica 22 luglio il minimo raggiungeva la “terra del fuoco e del ghiaccio”. La pressione più bassa veniva registrata nella costa meridionale islandese dove la stazione automatica di Vestmannaeyjar, nella regione di Suðurland nelle isole Vestmann, tra le 21:30 e le 22:30 il barometro faceva registrare una pressione ridotta al livello del mare di 972.4hPa, divenendo il *Nuovo Record di  Pressione Minima in Luglio per l’Islanda*. Superato di quasi 2hPa il precedente record nazionale che apparteneva a Stykkishólmur con 974.1hPa del 18 luglio 1901.
Il Record veniva registrato con pioggia debole, temperatura di +11.5°C, umidità al 99%, vento 30km/h da est (ma il giorno precedente le raffiche avevano toccato 113km/h) e visibilità 100 metri.
 

Vestmannaeyjar (Islanda)

 
972.8hPa raggiunti a Kirkjubæjarklaustu.
Il 21 luglio 2012 la raffica massima del vento registrata in Islanda è stata misurata a Hvammur: 142.2 km/h alle ore 21.

 

Pressione atmosferica Islanda 22 luglio 2012

 

Dal 1820, solo in 3 occasioni in luglio la pressione in Islanda è scesa sotto i 975hPa:
974.1hPa il 18 luglio 1901 a Stykkishólmur (precedente record nazionale);
974.3hPa il 19 luglio 1923 sempre a Stykkishólmur il 19 luglio 1923
975.0hPa l’11 luglio 1912 misurati nella capitale Reykjavík.
 
Va evidenziato, come riferisce lo stesso Ente Meteorologico Islandese, che dal 1874 le letture del barometro a mercurio venivano effettuate 3 volte al giorno. Da metà anni ’40 nella maggior parte delle stazioni venivano effettuate 8 rilevamenti barometrici giornalieri.
 
Il Record Mondiale di Pressione Più Bassa è stata registrata durante il passaggio del  supertifone Tip il 12 ottobre 1979, quando fece registrare una pressione minima stimata in 870hPa nell’isola di Guam, nell’Oceano Pacifico. Le raffiche massime raggiunsero i 305km/h.
Inoltre, a oggi il supertifone Tip è considerato il più vasto ciclone tropicale della storia moderna con un diametro di 2.200 km.

Supertifone Tip 12 ottobre 1979

 
Il Record Mondiale di Pressione Più Alta è di 1085.6hPa misurata a Tosontsengel, nella Mongolia Occidentale, il 18 dicembre 2001.
 

Tosontsengel (Mongolia)

 

Sulla base dei dati dell’Ente Meteorologico Islandese
 
By Giuseppe Vitale
 

About jovi72